Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Sir Lawrence Alma-Tadema

 Sir Lawrence Alma-Tadema

Sir Lawrence Alma-Tadema Leeuwarden 1836 – Wiesbaden 1912

 

Nato in Olanda, ma naturalizzato inglese nel 1873, Lawrence Alma-Tadema è uno dei pittori più conosciuti dell’epoca vittoriana. Deve la propria fama soprattutto alla serie di dipinti ispirati all’antichità classica, in particolare greco-romana, nei quali crea verosimili ambientazioni neopompeiane offrendo una visione hollywoodiana e sensuale di un mondo antico fatto di donne bellissime, costumi esotici e sfondi marmorei.

Figlio di un notaio che muore quando lui ha quattro anni, viene mandato dalla madre all`Accademia di Belle Arti di Anversa, dove studia l’arte olandese e fiamminga con Gustave Wappers. Dalla fine del 1855 inizia a lavorare con Louis Jan de Taeye, che lo incoraggia alla pittura storica di ispirazione romantica. Dopo essersi inizialmente dedicato a soggetti merovingi, passa in seguito a temi dell’antico Egitto, che riscuotono un maggiore successo. Sotto la guida del pittore Jan August Hendrik Leys dipinge nel 1861 L’Educazione dei Figli di Clovis, che gli vale una notevole fama. Nello stesso anno lascia Anversa e si sposta prima in Germania e poi a Londra. Nel 1863 sposa Marie Pauline Gressin Dumoulin de Boisgirard partendo per un viaggio di nozze a Roma, Napoli e Pompei. L’Italia rappresenta per l’artista una rivelazione esercitando un’influenza fondamentale sulla sua carriera. L’anno seguente conosce il mercante belga Ernest Gambart, che diventa il suo promotore e rappresentante commerciale. In questo periodo Alma-Tadema inizia a dipingere ispirandosi al mondo romano e alle ville pompeiane. Nel 1865 si trasferisce con la famiglia a Bruxelles, ma è soprattutto in Gran Bretagna che i suoi dipinti neopompeiani si affermano regalandogli enorme fama e successo e consentendogli di condurre uno stile di vita sontuoso nella sua casa di St John`s, da lui trasformata in villa romana. Dopo la morte della prima moglie, nel 1870 si trasferisce a Londra, dove si innamora di Laura Epps, anche lei pittrice, sposandola l’anno successivo. Nel 1873 ottiene la nazionalità britannica diventando ben presto uno dei più rinomati e ricchi artisti del suo tempo. Ottiene una cattedra d’insegnamento, viene nominato Cavaliere in occasione dell`ottantunesimo compleanno della Regina Vittoria, riceve l’Order of Merit, è membro della Royal Academy in diversi paesi, diventa Cavaliere al Merito in Germania, Belgio, Bavaria e Prussia, nonché ufficiale della Legion d`Onore in Francia. Tre anni dopo la morte della seconda moglie, avvenuta nel 1909, si spegne in una casa di cura a Wiesbaden venendo sepolto nella cripta della cattedrale di S. Paolo a Londra.

 

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo