Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Alma - Tadema e i pittori dell’800 inglese

Grazie alla passione per la pittura inglese dell’ottocento del collezionista messicano Juan Antonio Pérez Simón è stato possibile nel 2014 vedere  al Chiostro del Bramante a Roma una numerosa raccolta degli artisti inglesi del periodo della regina Vittoria.

Un’epoca in cui l’industria inglese era fiorente e i nuovi ricchi avevano voglia di circondarsi di arte e bellezza. I pittori della cosiddetta epoca vittoriana, in particolare Lawrence Alma -Tadema, Edward John Poynter  e John William Waterhouse, con il loro tipo di arte corrispondevano a questo desiderio; prediligevano  la cultura classica greca e romana e le leggende legate all’epopea di re Artù, ma nei loro dipinti soprattutto erano protagoniste le donne: muse ispiratrici, incarnazioni di grazia o semplicemente fatali.

 

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo