Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

American Chronicles: The Art of Norman Rockwell a Roma

Per la prima volta in Italia una mostra ricostruisce il lungo percorso artistico di Norman Rockwell (1894-1978). L'esposizione è ospitata fino all'8 febbraio 2015 presso la Fondazione Roma Museo a Palazzo Sciarra.

Pittore e illustratore americano, Rockwell ha vissuto e restituito le più importanti vicende sociali e storico-politiche della prima metà del '900 con "un punto di vista privilegiato", guardando cioè "attraverso le copertine di un magazine", come afferma nell'intervista Danilo Eccher, co-curatore della mostra assieme a Stephanie Plunkett, vice-direttrice del Norman Rockwell Museum di Stockbridge, Massachusetts.  

Nelle sale di Palazzo Sciarra sono infatti ospitate le oltre 300 copertine che l'artista ha realizzato per il "Saturday Evening Post" dal 1916 al 1963, un corpus di lavori con cui Rockwell è entrato nelle case degli americani ricostruendo i diversi aspetti dell'American Way of Life. Accanto alle copertine , l'esposizione romana mostra anche i suoi lavori pittorici, spesso accompagnati da un numero consistente di fotografie attraverso cui Rockwell studiava la composizione, inserendo frequentemente se stesso e i membri della sua famiglia come protagonisti o comparse delle scene illustrate.

Con gli anni '60 il tema dei diritti civili e soprattutto del razzismo diventerà un'urgenza anche per Rockwell, e la mostra si conclude infatti con lo straordinario dipinto sul tema dell'Apartheid "The Problem We All Live With" del 1964, che ritrae una bambina afroamericana scortata dalla polizia per raggiungere la sua scuola.    

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo