Seguici    
Accedi
 

Duilio Cambellotti sulla scena del teatro greco

 

Scultore, pittore, decoratore, Duilio Cambellotti, nel 1914 realizzava l'apparato scenografico per l'Agamennone di Eschilo, allestito nel teatro greco di Siracusa. Era l'inizio di un lungo sodalizio con l'Istituto Nazionale del Dramma Antico, per il quale l’artista romano collaborò fino al 1948, ideando scene, costumi, manifesti, dei drammi classici che ogni primavera, secondo un tradizione ancora oggi viva, erano riproposti in uno dei teatri più grandi e importanti della Magna Grecia.  

 A cento anni dalla prima rappresentazione siracusana della tragedia eschilea, l’intensa attività di Duilio Cambellotti per le rappresentazioni antiche, è stata ripercorsa in occasione di alcune giornate di studio, e restituita attraverso la ricca e inedita documentazione fotografica dell’Archivio INDA.  

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo