Enzo Cucchi si racconta

Esponente di quella corrente neofigurativa che Achille Bonito Oliva chiama "transavanguardia", Cucchi, mediante forme simboliche, mescola linguaggi e situazioni nella più assoluta libertà.
“Un quadro si fa per innalzare il livello di civiltà che riguarda tutti noi”, questa è solo una delle affermazioni attraverso le quali è possibile comprendere quale sia per Enzo Cucchi il valore sociale dell’arte.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo