Gran sur, di Fernando Prats

Lo scrittore Mauro Covacich, autore di L'arte contemporanea spiegata a mio marito edito da laterza, racconta Gran Sur ( Grande sud) del cileno Fernando Prats, rappresentante del padiglione nazionale alla Biennale di Venezia 2011. L'installazione di Prats riguarda una storia realmente accaduta. Nel 1914 l'esploratore irlandese Ernest Schackleton, in vista di un suo viaggio nell' Antartico, pubblicò un annuncio sul TImes: " Si cercano uomini per viaggio rischioso, basso compenso, freddo estremo, lunghi mesi di oscurità totale, pericolo costante, ritorno sani e salvi non garantito, onore e riconoscimenti in caso di successo". Prats parte proprio da queste parole riprodotte al neon.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo