Seguici    
Accedi
 

I pixel dipinti di Cristiano Pintaldi

Cristiano Pintaldi ha aperto le porte del suo studio a Rai Arte. In questa intervista l’artista racconta il suo percorso artistico, dalle origini legate per motivi di famiglia alla pubblicità,  al suo precoce esordio, fino allo sviluppo della sua personalissima tecnica di scomposizione dell’immagine.

 

Attraverso la pittura basata sui colori primari, blu, rosso e verde, e i non-colori bianco e nero, l’artista crea in maniera artigianale opere che richiamano la costruzione puntiforme delle immagini digitali, composte da molteplici pixel. Questo procedimento richiede diversi mesi di lavorazione e una precisione certosina che si manifestano in opere in netto contrasto con la natura delle immagini tecnologiche, immediate ed effimere.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo