Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il genio di Piero a confronto con antichi e moderni

È una mostra ambiziosa quella che Forlì dedica al genio di Piero della Francesca e all'influenza che ha esercitato sui suoi contemporanei, e in seguito, dopo un lungo periodo di oblio, sugli artisti del secolo scorso.

Si è giocoforza dovuta allestire un'esposizione tutta incentrata su una sorta di gioco di specchi, su continui rispecchiamenti tra antichi e moderni. Ne è venuta fuori però una "indagine su un mito" davvero interessante e che permette di vedere messe a confronto con quelle del maestro di Sansepolcro, opere di Beato Angelico, Giovanni Bellini, ma anche Seurat, Morandi  Donghi e molti altri.

Noi ci siamo fatti raccontare questa importante operazione culturale da Antonio Paolucci, che ha presieduto il comitato scientifico e ci ha proposto un confronto tra Piero, Carrà e il Laurana e da Gianfranco Brunelli che ha organizzato l'evento.

"Piero della Francesca. Indagine su un mito"

Musei San Domenico, Forlì

Fino al 26 giugno

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo