Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il lirismo plastico di Emilio Greco

"E' la bellezza che freme sotto lo sguardo di Emilio Greco, perché è folgorante, impossibile da rappresentare", ha scritto Tahar Ben Jelloun. Poeta e scultore di intenso lirismo, l'artista siciliano, vissuto a lungo a Roma dove è scomparso nel 1995, è autore di indimenticabili figure femminili, sensuali ed enigmatiche, rese con una tecnica raffinatissima.
A cento anni dalla nascita Greco è protagonista di un doppio omaggio: al Museo di Roma di Palazzo Braschi e al Museo di San Salvatore in Lauro. In mostra bronzi, terrecotte, incisioni e disegni che ripercorrono i motivi più sentiti di quest'artista teso in un'incessante dialogo con l'eredità classica.

Roma, Museo di Palazzo Braschi - Museo di San Salvatore in Lauro: I segni e le Forme
fino al 12 gennaio 2014


 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo