Seguici    
Accedi
 

Il nuovo dell`Italia è nel suo passato

Un protagonista del mondo dell’archeologia italiana, un giornalista impegnato nella promozione della cultura, un confronto dedicato ai beni culturali come possibile risorsa economica per il futuro del nostro Paese. Da un incontro tra Andrea Carandini e Paolo Conti nasce il libro Il nuovo dell’Italia è nel passato (Laterza), una conversazione che inizia dal report sullo stato dei beni culturali in Italia e arriva a riflessioni più ampie e profonde sulla classe dirigente, la politica, i protagonisti, le opportunità per le giovani generazioni ma anche sulla globalizzazione e le nuove classi sociali. Esperienze, delusioni, speranze di un intellettuale che non ha mai abbandonato il suo ruolo di educatore, continuando a credere nel patrimonio culturale italiano come elemento fondante di identità nazionale e individuale, e soprattutto nella forza potenzialmente rivoluzionaria dei giovani.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo