Seguici    
Accedi
 

Il secolo breve di Ilya ed Emilia Kabakov

Ilya Kabakov è il padre del concettualismo russo. Nasce in Ucraina nel 1933, frequenta la scuola di pittura di Mosca  e nel 1989 incontra Emilia, una lontana cugina concertista. Si sposeranno e proseguiranno fianco al fianco, nella vita e nel lavoro, pensando, realizzando e firmando tutte le opere a quattro mani. Settantanove anni lui, sessantasette lei, guardano al lavoro fatto e alla vita trascorsa con serenità, convinti di poter dare all’arte un contributo diverso ma altrettanto forte e originale. Li vediamo in un'intervista realizzata nel 2007 durante la cinquataduesima edizione della Biennale di Venezia.

Da Magazzini Einstein, Think and Feel, 2007

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo