Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

L`Arte contemporanea nel Qatar

Il giovane marocchino Abdellah Karroum è da qualche anno il direttore del Mathaf: Museo Arabo di Arte Moderna a Doha nel Qatar.

A partire dal 1984 il principe Sheikh Hassan bin Mohamed bin Ali Al Thani  viaggia dall’Africa del nord a l’Asia, dalla Turchia all’Iran appassionandosi sempre di più all'arte araba.

Nel decennio che segue acquista una collezione importante di arte moderna e contemporanea, che desidera condividere con la popolazione del suo paese. Costituisce così un museo accessibile al pubblico, che ha sede in due edifici di sua proprietà.

Solo nel 2010 diventa un’istituzione statale, il primo Museo Arabo di Arte Moderna nel giovane stato del Qatar, indipendente dal 1971.

Oggi la collezione conta più di 9000 opere e appartiene a Mathaf, in comproprietà con Qatar Foundation e Qatar Museums.

Sotto la direzione di Abdellah Karroum si organizzano importanti mostre e il museo funge anche come centro di ricerca, conservazione e formazione, con uno sguardo sempre rivolto al futuro e al dialogo.

Abdellah Karroum ha incontrato RAI ARTE in occasione di Arte Fiera 2016 a Bologna, dove ha partecipato al programma Conversations a cura di Marcella Beccaria e Riccarda Mandrini sul tema “Come nascono le collezioni dei futuri musei e dei musei del futuro”.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo