Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Le quattro stagioni del Made in Italy

Il Padiglione Italia alla 13 Mostra internazionale di architettura di Venezia è un’occasione per riflettere sul rapporto tra crisi economica, architettura e territorio, spiega Luca Zevi scelto dal MiBAC come curatore del padiglione nazionale. L’allestimento racconta una storia che ha inizio con l’esperienza imprenditoriale di Adriano Olivetti, che nel secondo dopoguerra propone e mette in pratica un modello di sviluppo illuminato in cui industria, cultura e politiche sociali si integrano e prendono forma negli stabilimenti di Ivrea. Il capitolo successivo del Made in Italy passa per l’assalto al territorio e la costruzione selvaggia che caratterizzano gli anni ottanta. Quali sono le prospettive del costruire in Italia oggi? Quali gli esempi positivi di sviluppo del territorio? La risposta del Padiglione Italia è un esempio di come la condivisione delle idee e delle abilità professionali dovrebbe funzionare per realizzare un rapporto virtuoso tra architettura, crescita e innovazione.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo