Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Opere di giovani artisti dell’Accademia “I.S. Glazunov” di Mosca

Nella sala Zanardelli del Monumento a Vittorio Emanuele II (Vittoriano) è in corso la mostra Haec est civitas mea, che propone le opere realizzate dagli allievi e diplomati dell’Accademia Russa di pittura, scultura e architettura di Il’jà Glazunòv  a Mosca.

L’esposizione, curata da Ivan Glazunov, figlio del fondatore dell'Accademia, è una delle prime iniziative nel contesto delle Stagioni russe in Italia, un progetto che nel corso del 2018 farà conoscere al pubblico italiano tutto ciò per cui la cultura russa è famosa: balletto, opera, teatro, pittura, cinema, voluto dai Ministeri della Cultura di Russia e di Italia.

 

I giovani pittori russi che hanno assimilato i principi della scuola accademica formatasi, nel XVIII secolo, sulla base della tradizione europea antica e rinascimentale raccontano con le loro opere pagine della propria storia, trasmettono la bellezza della natura nazionale, dipingono ritratti di personalità contemporanee. Le opere degli artisti dell’Accademia “I.S. Glazunov” sono il luminoso esempio di un grande magistero e della perpetuazione delle tradizioni artistiche nazionali più significative nell’ambito della cultura mondiale.

 

 

«Haec est civitas mea»

Monumento a Vittorio Emanuele II, Vittoriano
Piazza Venezia, Roma
Fino al 2 maggio 2018

 

 

 

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo