Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

"Pop Surrealism"

Il Museo Carandente di Spoleto manda in scena le atmosfere magiche di Mark Ryden e di oltre 30 esponenti del  Surrealismo Pop. La corrente artistica, nata in California sul finire degli anni 70 come fenomeno di subcultura alternativa, collega il surrealismo al fumetto, ai graffiti, al mito e ai temi sociali delle metropoli urbane. L’elemento pop si fonde con un surrealismo dalle tinte magiche dando vita a immagini inquietanti, visioni poetiche e scene sospese fra il grottesco e il diabolico.

Innestandosi lungo la scia creativa del cartoonist Robert Williams, il movimento ha toccato il suo apice con Mark Ryden, Joe Sorren e Ron English. Il tratto comune fra tutti gli artisti è uno stile onirico e fiabesco, misto a citazioni pittoriche di origine classica.

Curata da Alexandra Mozzanti e Gianluca Marziani, e in collaborazione con Dorothy Circus Gallery, la mostra raccoglie oltre 80 opere del Pop Surrealism. Tra gli artisti più conosciuti, oltre a Mark Ryden, anche Joe Sorren, Todd Schorr, Shepard Fairey, Marion Peck, Camille Rose Garcia, Alex Gross e le due esponenti italiane: Nicoletta Ceccoli e Niba.

 

 

Museo Carandente

Palazzo Collicola Arti Visive

Via Loreto Vittori 11

06049 Spoleto (Perugia)

Tel. 0743 46434, Fax 0743 46434

www.palazzocollicola.it

 

Orari:
mercoledì, giovedì, venerdì, sabato, domenica e lunedì
10.30-13.00/16.00-19.00
martedì
16.00-18.30


Costi:
Biglietto integrato Palazzo Collicola, Arti
€ 7.00 Intero
€ 5.00 Ridotto A (dai 15 ai 25 anni, oltre i 65 anni e per gruppi superiori alle 15 persone)
€ 3.50 Ridotto B (dai 7 ai 14 anni)
Biglietto  ridotto solo mostre per possessori spoleto card e residenti citta’ spoleto € 3.00


Per informazioni:
tel e fax 0743.46434

spoleto@sistemamuseo.it
www.sistemamuseo.it

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo