Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

Ritratti d`artista. Riccardo Mannelli

“Ho iniziato negli anni Settanta, momento in cui in Italia c’era poca attività di galleria ma molto fermento culturale che si raccoglieva intorno a testate giornalistiche. Con alcuni amici abbiamo fondato Il Male, il primo giornale a proporre un nuovo tipo di satira”.

Riccardo Mannelli è nato a Pistoia nel 1955, vive a Roma ed è una delle matite italiane più incisive e taglienti. Disegnatore, illustratore, pittore, ritrattista, autore di reportage disegnati, dopo Il Male è stato protagonista delle più importanti esperienze di stampa satirica in Italia ed ha collaborato con numerosi quotidiani e riviste (Cuore, Linus, L’Europeo, La Stampa, Il Manifesto, La Repubblica). A tutto questo si unisce un’intensa attività espositiva in Italia e all’estero (Appunti per la ricostruzione della bellezza, Contratti contemporanei, Fine penna mai).

Mannelli è da sempre impegnato in una “indagine continua con morbosa curiosità e fascinazione permanente nei confronti degli esseri umani” e i suoi caustici ritratti di uomini politici e uomini comuni, affidati all’infallibile strumento del disegno, sono il risultato di questo interesse.

Ironico, irriverente, raffinato esploratore dell’animo umano, dopo tanta critica, Mannelli propone Appunti per la ricostruzione della bellezza, una riscoperta di quanto c’è di buono e di vero nella bellezza, uno strumento, per dirla con Dostoevskji, che salverà il mondo. 

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo