Seguici    
Accedi
 

Tutti i sogni di Chagall a Milano

Quella di Palazzo Reale a Milano è la piu grande retrospettiva dedicata a Marc Chagall negli ultimi 50 anni in Italia. Lo testimoniano bene le oltre 220 opere - per la maggior parte dipinti - che documentano bene il percorso artistico di uno dei protagonisti della pittura del secolo scorso,  accostando opere ancora nelle collezioni degli eredi a capolavori provenienti dai maggiori musei del mondo. Chi visiterà l' esposizione avrà modo di constatare come tutta l'opera chagalliana sia il risultato di un metissage nato dall'assimilazione delle tre culture cui appartenne: ebraica, russa, occidentale. Inoltre, come ci spiega la nipote dell'artista e co- curatrice della mostra, Meret Meyer, guardando le sue opere ci si accorge che Chagall non è stato solo il pittore dei sogni, della fantasia, della poesia del quotidiano, ma anche  un uomo del suo tempo, un tempo spesso tragico e brutale, segnato da guerre,esodi, migrazioni, stermini che hanno tutti lasciato un segno ben visibile  nelle sue opere se solo riusciamo a guardarle più attentamente andando oltre la superfice di quanto osserviamo.

" Marc Chagall. Una retrospettiva 1908 -1985". Milano, Palazzo Reale, 17 settembre 2014 - 1 febbraio 2015

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo