Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Marcello Lo Giudice. L`universo in una stanza

Marcello Lo Giudice. L`universo in una stanza

Pierre Restany, lo ha definito un “pittore tellurico” e la sua arte una “fusione con l’energia cosmica”. Ispirato dai colori della terra vulcanica in cui è nato, Marcello Lo Giudice crea pitture monocromatiche in cui il metamorfismo della materia e l’energia della luce si fondono in remoti paesaggi geologici. Un ...

Leggi tutto

Gonzalo Orquín. Prossimo destino: Roma

Gonzalo Orquín. Prossimo destino: Roma

L’ossessione del tempo senza ritorno, la solitudine, lo sguardo fermo sulla perfezione del visibile, una bellezza insidiata, subito perduta. Gonzalo Orquín, sin dagli esordi, mette in scena l’umanissimo dramma dell’attimo che fugge: un universo di figure, di ritratti, di nature morte che filtra il realismo ...

Leggi tutto

Rachele Maistrello. Fotografare l`invisibile

Rachele Maistrello. Fotografare l`invisibile

La storia dell’arte, la cultura pop, il fiabesco, il surreale. Universi estranei si intrecciano nelle fotografie di Rachele Maistrello, nata nel 1986, impegnata in una ricerca che attraversa generi tradizionali, come il ritratto, e livelli di realtà diversi, in un progressivo slittamento di senso dell'immagine. Tra ...

Leggi tutto

Le figure umane di Aron Demetz

Le figure umane di Aron Demetz

Aron Demetz è nato a Selva in Val Gardena in Trentino-Alto Adige, una terra che con la sua natura potente e avvolgente non poteva non condizionare la sua vita. Lunghe passeggiate nei boschi insieme padre da fanciullo e interminabili giornate d’estate trascorse a far pascolare le mucche nella sua adolescenza ...

Leggi tutto

Vanni Cuoghi, il raccontastorie che innesca l`immaginazione

Vanni Cuoghi,  il raccontastorie che innesca l`immaginazione

Vanni Cuoghi è un narratore. Racconta storie, congegnate su un impatto visivo, senza parole, che inducano l’osservatore a immaginare un prima e un dopo nella narrazione. Sono spesso scene costruite in piccoli spazi, che non implicano difficoltà di trasportabilità, veri e propri teatrini in miniatura, ...

Leggi tutto

Alvaro Negro. Indagine sui limiti della pittura

Alvaro Negro. Indagine sui limiti della pittura

Nato in Galizia nel 1973, Álvaro Negro ha approfondito un'idea della pittura astratta attraverso l’interazione tra linguaggi differenti. Centrale nell’evoluzione della sua poetica, un lungo esercizio dello sguardo sul paesaggio filtrato da una videocamera. Ne nasce un progetto a metà strada tra il lavoro ...

Leggi tutto

Prampolini, Adriana, Capri. Genesi di un ritratto

Prampolini, Adriana, Capri. Genesi di un ritratto

Nessuno più sapeva, nel secondo dopoguerra, chi fosse la figura femminile tratteggiata da Enrico Prampolini nel dipinto intitolato Spazialità solare o Adriana a Capri. Forse un simbolo, il genius loci di uno spazio mitico evocato attraverso le linee guizzanti, di dirompente energia, proprie della pittura ...

Leggi tutto

Giulia Andreani fa rinascere frammenti di storia

Giulia Andreani fa rinascere frammenti di storia

Giulia Andreani ha studiato pittura presso l’Accademia delle Belle Arti di Venezia. Subito dopo è partita per la Francia, dove fa base tutt’ora,  per studiare storia dell’arte alla Sorbonne e  mettere da parte per qualche tempo i suoi pennelli perché sentiva la necessità di una pausa. Gli anni ...

Leggi tutto

Roberto Coromina. Un applauso alla Pittura

Roberto Coromina. Un applauso alla Pittura

In un’installazione del 2010, un applauso accompagnava le gocce di colore che scendevano su schermi bianchi fino a coprirli interamente. Era il ringraziamento, l’omaggio personale alla Pittura di un artista affascinato dall'arte classica e rinascimentale. Roberto Coromina, nato in provincia di Saragozza ...

Leggi tutto

Gli artisti spagnoli e lo spirito di geometria

Gli artisti spagnoli e lo spirito di geometria

Nel periodo interbellico del ventesimo secolo la ricerca di artisti come Piet Mondrian, Josef Albers, László Moholy-Nagy, ha contribuito ad orientare la nostra sensibilità verso un universo razionale, di pure forme. Oggi, il linguaggio rigoroso della geometria può continuare ad essere una scelta utile ...

Leggi tutto